San Lorenzo

Rapine durante fuga da carcere,arrestato

Ha compiuto tre rapine e tentato di farne un'altra, dopo non essere rientrato in carcere al termine di un permesso, ma è stato identificato ed arrestato da personale della Sezione contrasto al crimine diffuso della Squadra mobile di Reggio Calabria in esecuzione di un'ordinanza del gip. Vito Merigo, di 28 anni, è accusato di rapine compiute o tentata dal 9 novembre 2017 all'11 dicembre successivo ai danni di compro oro, di un supermercato e di una gioielleria. La tecnica era sempre la stessa: il rapinatore si presentava con il volto parzialmente travisato da un cappellino, si avvicinava ai dipendenti lasciando all'ingresso un complice e poggiava una pistola sul bancone. A lui gli investigatori sono giunti attraverso le audizioni delle vittime e le immagini della videosorveglianza. L'uomo era nel carcere di Paola fino al 9 ottobre 2017, quando gli venne concesso un permesso di 5 giorni dal quale non era rientrato. L'ordinanza è stata notifica a Merigo in carcere dove è detenuto per altra causa.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie